Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Commercio Extra-Ue: Coldiretti, -20,6% export in Russia. Effetto Ucraina

colonna Sinistra
Venerdì 23 maggio 2014 - 15:37

Commercio Extra-Ue: Coldiretti, -20,6% export in Russia. Effetto Ucraina

(ASCA) – Roma, 23 mag 2014 – Crollano del 20,6 per cento leimportazioni dalla Russia nel primo quadrimestre del 2014 maa diminuire del 4,8 per cento nello stesso periodo sono anchele esportazioni Made in Italy nel Paese di Putin. E’ quanto emerge – riferisce una nota – da una analisidella Coldiretti sulla base dei dati Istat sul commercioestero ad aprile che evidenzia come le tensioni politicheprovocate dalla situazione in Ucraina si siano trasferite sulpiano economico. Nel primo quadrimestre del 2014 il saldo commerciale conla Russia – sottolinea la Coldiretti – e’ stato negativo per2538 miliardi di euro dopo che nell’intero anno 2013 erarisultato negativo per 9,259 miliardi. Nel 2014 si e’ verificata – precisa la Coldiretti – unasostanziale inversione di tendenza nei rapporti commercialipoiche’ sono diminuite in misura rilevante sia leimportazioni che le esportazioni, che invece erano semprecresciute nei tre anni precedenti. Se, come noto, i prodotti minerali russi sono lacomponente piu’ rilevante nelle importazioni, meccanica,semilavorati vari ed agroalimentare – continual’organizzazione di categoria – salgono sul podio deiprodotti italiani maggiormente esportati in Russia e cheprobabilmente risentiranno maggiormente delle tensioni neirapporti. Tra i prodotti agroalimentari italiani i piu’apprezzati – conclude la Coldiretti – ci sono i vini, gliortofrutticoli, le carni e la pasta.

com-stt/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su