Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • FS: Mucchetti, Renzi chiamato a mediare sul dopo Moretti

colonna Sinistra
Giovedì 22 maggio 2014 - 14:35

FS: Mucchetti, Renzi chiamato a mediare sul dopo Moretti

(ASCA) – Roma, 22 mag 2014 – ”Ferrovie senza pace,Montezemolo spera. L’assemblea della FS Spa e’ stataaggiornata tre volte, prima seduta a vuoto venerdi’ 15maggio, le altre il lunedi’ e il martedi’ successivi, e poirinviata al 27 maggio, dopo le elezioni. Curioso ove siconsideri che c’e’ un solo azionista, il Tesoro”. Lo scriveoggi sul suo sito Massimo Mucchetti, Senatore del Pd ePresidente della Commissione Industria di Palazzo Madama. ”Quando e’ in ballo il potere vero – continua Mucchetti -si puo’ rallentare la famosa velocita’. La sostituzione diMauro Moretti si profila piu’ complicata del previsto. Ilnuovo ad di Finmeccanica vorrebbe in FS la promozione deldirettore generale Michele Elia per completare l’opera sua.

Il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, locontrasta. Nel recente passato, Lupi si era battuto per lariduzione dell’affitto dei diritti di passaggio dell’altavelocita’ sulla rete ferroviaria a beneficio della NTV e delsuo Italo, dai conti malmessi. ”Il premier Renzi e’ chiamato alla mediazione. In Eni edEnel ha privilegiato le soluzioni interne. Sui binari sigiocano la continuita’ della prima gestione in utile delle FSe il salvataggio di NTV, i cui azionisti non perdonooccasione per vantare la propria vicinanza a palazzo Chigi.

L’argomento che, con Elia, Moretti avrebbe troppo potere nonpuo’ giustificare favori a Montezemolo. Si puo’ anchecambiare, ma senza sconti per gli amici degli amici. Laconcorrenza va fatta, ma senza furbizie. Specialmente se sipensa di quotare l’alta velocita’ in Borsa”, conclude ilpresidente della Commissione Industria. red/did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su