Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Droni: primo ”Expo&Show” a Roma con il Predator dell’Aeronautica

colonna Sinistra
Mercoledì 21 maggio 2014 - 14:30

Droni: primo ”Expo&Show” a Roma con il Predator dell’Aeronautica

(ASCA) – Roma, 21 mag 2014 – Roma sara’ invasa dai droni ilprossimo weekend del 24 e 25 maggio, quando andra’ in scenail ”Roma Drone Expo&Show”, il primo ”salone aeronautico”sui droni in Italia. Un settore in crescita esponenziale, concentinaia di aziende protagoniste, tra cui molte microimpresee start up, per circa 500 velivoli a pilotaggio remotoprofessionali operativi sul territorio nazionale. Lamanifestazione, promossa dall’associazione Ifimedia eorganizzata dalla societa’ Mediarke’, si svolgera’ presso lo”Stadio Alfredo Berra” e vedra’ la presenza di decine didroni ad ala fissa e rotante, tra cui anche il piu’ grande esofisticato velivolo teleguidato in servizio nel nostroPaese: l’Aeronautica militare esporra’ infatti un gigantescomock-up del ”Predator” (lunghezza 8 metri, apertura alare15 metri circa), attualmente in servizio presso il 32* Stormodi Amendola (Foggia) e impiegato in attivita’ di ricognizionee sorveglianza. In occasione del ”Roma Drone Expo&Show”, sara’ ancheindetta la prima Borsa di studio in Italia sui droni:l’iniziativa e’ del Dipartimento di Ingegneriadell’Universita’ Roma Tre per l’anno accademico in corso2013-14. Il bando di concorso per l’assegnazione della Borsadi studio sugli ”UAV – Unmanned Aerial Vehicle” (meglionoti in Italia come APR, Aeromobili a Pilotaggio Remoto)riguarda gli studenti iscritti al secondo anno del corso diLaurea Magistrale in Ingegneria Aeronautica dell’Universita’Roma Tre. ”Questa Borsa di studio”, si legge nel bando,”ha lo scopo di favorire la formazione del candidato nelsettore delle nuove tecnologie relative allo sviluppo eall’uso degli UAV per quanto riguarda la dinamica el’aerodinamica del volo di mezzi aeromobili a pilotaggioremoto ad ala fissa e rotante”. La Borsa sara’ finanziata daMediarke’, societa’ organizzatrice del ”Roma DroneExpo&Show”.

Il programma del ”Roma Drone Expo&Show”, che gia’ guardaall’edizione 2015 istituendo un vero e proprio brand, e’particolarmente intenso. Nel prossimo weekend, sara’possibile vedere da vicino circa 50 droni di vario tipo, siaad ala fissa che ad ala rotante. Tra le tante novita’, oltreal ”Predator” i visitatori troveranno ad esempio i mini emicro-UAV di Finmeccanica – Selex ES, denominati Crex, Asio,Spyball e Drako, e proposti per impieghi di monitoraggio,sorveglianza e sicurezza; il drone/dirigibile Nimbus EOS Xi,realizzato dalla societa’ Nimbus e ideale per i voli su areepopolate; il quadricottero Anteos, prodotto dalla societa’Aermatica, che ha appena ricevuto l’autorizzazione dall’Enacper effettuare operazioni di volo non-critiche; ildrone-elicottero Helicampro per attivita’ nel settoredell’agricoltura di precisione; il drone-poliziotto Guardian2000, ingegnerizzato dalla start-up AD Precision Mechanics ein servizio con il Gruppo Securitas Metronotte e un prototipodi drone con un innovativo motore a biocarburanti, sviluppatodall’Enea.

Oltre all’area espositiva, il ”Roma Drone Expo&Show”prevede anche gli stand di una quarantina di enti e aziende.

Sabato 24 sara’ presente anche uno stand di Poste Italiane,con uno speciale annullo filatelico sulla manifestazione.

Sara’ pure allestita una ”flight zone”, in cui verrannoeffettuati brevi voli dimostrativi di diversi modelli didroni. Inoltre, in una grande tensostruttura, si svolgerannouna dozzina di workshop, conferenze, tavole rotonde su temidi attualita’ relativi ai droni, con la presenza dei maggioriesperti italiani in materia. Tra l’altro, alla luce del varodel nuovo regolamento per il pilotaggio degli APR operativoda inizio maggio, e’ molto atteso sabato mattina il confrontodell’Enac con gli addetti ai lavori che, a detta delpresidente di Mediarke’, ”sono alla ricerca di un punto dimediazione e di chiarezza”, guardando al regolamento Enacsoprattutto come lo strumento che ”nel tempo sfoltira’ gliavventurieri presenti nel settore consolidando invece leaziende serie”. gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su