Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Tasi: Rete imprese, proroga prima rata deve essere generalizzata

colonna Sinistra
Martedì 20 maggio 2014 - 17:52

Tasi: Rete imprese, proroga prima rata deve essere generalizzata

(ASCA) – Roma, 20 mag 2014 – ”L’intenzione del Governo diintervenire per prorogare la scadenza di pagamento dellaprima rata della Tasi per i soli Comuni che entro il 23maggio non avranno deliberato, sebbene eviti di far pagareacconti quando il tributo non e’ dovuto, non risolve ledifficolta’ connesse al calcolo ed al versamento dell’impostada effettuarsi in pochi giorni lavorativi”. Lo afferma inuna nota Rete imprese Italia.

”La mancanza di una proroga generalizzata del pagamentodella prima rata Tasi – prosegue Rete imprese – denota unagrave sottovalutazione, da parte del Governo, dei problemigravanti su cittadini, imprese e su tutti gli operatoriprofessionali che li assistono in fase di prima applicazionedella nuova imposta Tasi”.

”Come abbiamo gia’ avuto modo di rappresentare alMinistro dell’Economia, le difficolta’ operative scaturisconodalla miriade di aliquote d’imposta applicabili alle diversetipologie di immobili ma, ancor di piu’, nella determinazionedelle detrazioni spesso in funzione dei parametri piu’diversi (rendita catastale, utilizzo dell’immobile, carichidi famiglia ed altro ancora) – conclude Rete imprese -. E’per questo che e’ necessario prorogare la scadenza per tuttii contribuenti, in modo da permettere il corretto adempimentodel pagamento senza incorrere in sanzioni consentendo,altresi’, ai Comuni di deliberare con criteri piu’ ponderatie piu’ semplici, senza il timore di non far quadrare i propribilanci”.

com-sen/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su