Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Aerospazio: Airbus, volo linea KLM record con carburanti sostenibili

colonna Sinistra
Lunedì 19 maggio 2014 - 17:48

Aerospazio: Airbus, volo linea KLM record con carburanti sostenibili

(ASCA) – Roma, 19 apr 2014 – Un A330-200 operato da KLM RoyalDutch Airlines (volo KL767) ha portato a termine il piu’lungo volo di linea mai realizzato da un aeromobile Airbusalimentato con carburanti sostenibili. L’aeromobile, grazie auna miscela di carburante composta per il 20% da oli dacucina, ha compiuto un volo di 10 ore dall’aeroporto diSchipol all’isola di Aruba, nelle Antille Olandesi.

Il ruolo principale di Airbus in questo progetto,sottolinea ilo costruttore europeo, e’ quello di raccoglieredati prima, durante e dopo il volo (analisi delle prestazionidel motore, del circuito di carburante, ecc) per megliocomprendere gli effetti dell’utilizzo di carburanti nonderivati da petrolio rispetto a quelli tradizionali.

Questo volo e’ il primo di una serie di circa 20 voli dilinea a lungo raggio utilizzando aeromobili Airbus nelcontesto dell’iniziativa europea IATAKA (Initiative TowardssustAinable Kerosene for Aviation) che mira a velocizzare ilcommercio di biocarburanti per l’industria dell’aviazione inEuropa. Finanziato dall’Unione europea, ITAKA e’ un progettodi collaborazione il cui scopo e’ quello di creare carburantesostenibile per l’industria dell’aviazione, e testarlo suisistemi esistenti e durante le normali operazioni di volo inEuropa assieme a KLM. Il progetto permettera’ inoltre distabilire un legame tra la domanda e l’offerta, stabilendoquindi relazioni tra produttori di materie prime, produttoridi biocarburanti, distributori e compagnie aeree. ”Quale costruttore di aeromobili leader di mercato, lapartecipazione di Airbus all’iniziativa ITAKA insieme a KLMtramite l’impiego di un A330-200 – l’aeromobile piu’efficiente in termini di risparmio di carburante nella suacategoria – e’ fondamentale per il suo ruolo di catalizzatorenella commercializzazione di carburanti sostenibili”, hadichiarato Andrea Debbane’, vice president of EnvironmentAffairs di Airbus. ”Siamo lieti che l’Unione europea cisostenga appieno nel progetto ITAKA, supportando cosi’l’iniziativa al fine di sviluppare biocarburanti perl’industria dell’aviazione”, ha concluso.

red-gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su