Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Pil: Centrella, da dati Istat pessimo segnale ma non ci stupisce

colonna Sinistra
Giovedì 15 maggio 2014 - 16:31

Pil: Centrella, da dati Istat pessimo segnale ma non ci stupisce

(ASCA) – Roma, 15 mag 2014 – ”Non c’e’ da stupirsi se il pilnel primo trimestre del 2014 e’ piombato ai livelli minimidel 2000”. Cosi’ Giovanni Centrella, segretario generaledell’Ugl, commenta i dati dalle serie storiche dell’Istat.

”Tra delocalizzazioni, crisi aziendali, tagli alla spesapubblica, aumento delle tasse e disoccupazione – aggiunge ilsindacalista – il motore dell’Italia si e’ fermato, dando ilvia ad una pericolosa desertificazione industriale”.

Per Centrella ”ci vuole molto di piu’ di un regalo inbusta paga, se arrivera’ e se non se ne pretendera’l’implicita restituzione, o una pericolosa deregolamentazionedel lavoro per far ripartire un intero sistema al collasso.

Occorrono valide idee, investimenti e soprattutto lacondivisione tra istituzioni e societa’ civile di un grandeobiettivo che sia realmente orientato al bene dell’interoPaese”.

red-glr/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su