Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ideal Standard: accordo per far nascere ad Orcenico nuova azienda

colonna Sinistra
Giovedì 15 maggio 2014 - 17:34

Ideal Standard: accordo per far nascere ad Orcenico nuova azienda

(ASCA) – Pordenone, 15 mag 2014 – ”E’ con soddisfazione cheannunciamo la firma di un verbale di riunione in occasionedell’incontro odierno presso la sede di Unindustria aPordenone.

Questo accordo formalizza gli esiti di un confrontoavviato sulla base di una proposta fatta dall’azienda perfavorire la nascita di una nuova realta’ industriale nel sitoproduttivo attualmente di proprieta’ di Ideal Standard adOrcenico”. Lo dichiara Ideal Standard, in una nota acommento dell’intesa raggiunta a Pordenone con i sindacati,in sede di Confindustria.

”In linea con i comportamenti, il senso diresponsabilita’ mostrato e le discussioni avute in oltredieci mesi, l’azienda ha quindi sottoscritto un verbale conl’obiettivo di mettere in condizione i nuovi soggettiimprenditoriali di poter sviluppare in piena autonomia ilproprio progetto industriale attraverso l’adozione distrumenti di solidarieta’ sociale temporanei in grado digarantire tempo per le prime fasi di start-up. Nel dettaglio- spiega la nota del gruppo -, la proposta prevede lachiusura della procedura di mobilita’ attraverso la firma daparte di tutti i soggetti coinvolti e responsabili di unaccordo che includa da un lato la richiesta da parte di IdealStandard di accesso alla Cassa Integrazione coerente con ilcalendario produttivo gia’ concordato con le rappresentanzesindacali fino alla fine dell’anno esclusivamente per idipendenti dello stabilimento di Orcenico (i dipendenti diTrichiana e Roccasecca non sono coinvolti) e dall’altro lapossibilita’ per i lavoratori di aderire alla nascenteiniziativa imprenditoriale”.

Ideal Standard sottolinea che questa proposta e’ stataformulata tenendo conto della difficile situazione delmercato italiano, che presenta volumi produttivi in calo da 6anni e della volonta’ di salvaguardare il futuro deglistabilimenti di Trichiana e Roccasecca, da una parteattraverso la riallocazione degli interi volumi produttiviitaliani in questi due stabilimenti, e dall’altra riuscendo apreservare un equilibrio finanziario.

red-fdm/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su