Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Agenzia Entrate: nessuno spreco su affitto dei depositi

colonna Sinistra
Giovedì 15 maggio 2014 - 19:56

Agenzia Entrate: nessuno spreco su affitto dei depositi

(ASCA) – Roma, 15 mag 2014 – ”Nessuno spreco da partedell’Agenzia delle Entrate per il contratto di affitto deidepositi della Virgo Romana Immobiliare”. E’ quanto precisal’Agenzia delle Entrate che replica cosi’ a un articolo delsettimanale L’Espresso in edicola domani secondonil qualel’Agenzia delle Entrate ha affittato in periferia di Roma undeposito di 50 mila metri quadri (piu’ 600 di uffici) a 5milioni di euro l’anno. Il contratto per la sede del Centrodi gestione documentale e’ stato firmato nel 2010 e scadra’nel 2019, per un esborso complessivo superiore a 50 milioni.

L’Agenzia delle Entrate sottolinea che ”l’operazione siinquadra in un progetto di razionalizzazione della strutturadegli archivi dell’Agenzia che ha interessato l’interoterritorio nazionale. Sono stati dismessi archivi condotti inlocazione passiva, spesso non rispondenti ai requisiti sullenorme di sicurezza, concentrando la documentazione in uncentro di gestione documentale che per caratteristichetecniche si pone come punto di riferimento per la PubblicaAmministrazione. L’importo di 5 milioni annui non rappresentaun nuovo costo, ma sostituisce, riducendolo, un costo gia’sostenuto. Peraltro, l’operazione ha consentito di realizzarerisparmi legati alla cessazione dei contratti di outsourcingper oltre 1,5 milioni l’anno e consente di realizzare unaconservazione di documenti in un’area soggetta a rigorosicontrolli non assicurati da nessun soggetto privato.

Il contratto di locazione e’ stato stipulato a seguito diun’indagine di mercato secondo le rigorose prassi utilizzatein Agenzia, il cui canone e’ stato periziato e ritenutocongruo dall’Agenzia del Demanio. Quanto al mancato acquistodell’immobile, si segnala – conclude il comunicato – chel’operazione non puo’ essere realizzata in quantorisulterebbe non coerente con l’attuale quadro normativo eregolamentare (Dl n. 98/2011 e Legge di Stabilita’ del2013)”.

did/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su