Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Pensioni: Assoprevidenza, allarme poverta’ per donne over 65

colonna Sinistra
Mercoledì 14 maggio 2014 - 18:06

Pensioni: Assoprevidenza, allarme poverta’ per donne over 65

(ASCA) – Milano, 14 mag 2014 – E’ allarme poverta’ per ledonne over 65. La conferma arriva dai dati diffusi oggi inoccasione del convegno ”Previdenza: un sostantivofemminile?” organizzato da Assoprevidenza nell’ambito dellaGiornata Nazionale della Previdenza 2014 in corso a Milano.

Secondo lo studio, il 16,1% delle donne italiane di eta’superiore ai 65 anni ha un reddito inferiore alla soglia dipoverta’. E il rischio indigenza aumenta per le donnedivorziate o separate. Il gentil sesso conferma di avereun’aspettativa di vita mediamente superiore di 3,4 annirispetto a quella degli uomini. Tuttavia, la pensione mediadelle donne e’ di 12.840 euro all’anno contro i 18.435 euro.

Una quadro che nel lungo termine non sembra destinato amutare: nel 2060 per le donne il tasso di sostituzione (valea dire il rapporto tra pensione e ultima retribuzione) sara’inferiore del 5% rispetto a quello degli uomini. Di ”significative differenze tra la condizioneprevidenziale maschile e quella femminile” parla ilSottosegretario al Welfare, Franca Biondelli, in un messaggiodi saluto inviato al convegno. Se infatti ”mediamente ledonne percepiscono importi piu’ bassi”, non bisognadimenticare che ”la condizione previdenziale delle donne e’rivelatrice di percorsi di vita personali e familiari chevedono – evidenzia l’esponente del governo Renzi – unapresenza piu’ intermittente nel mondo del lavoro; unadifficile conciliazione tra mantenimento del lavoro,maternita’ e cura dei figli; carriere piu’ lente;differenziali retributivi con gli uomini a parita’ diruolo”.

fcz/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su