Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Electrolux: alla firma l’accordo tra l’azienda e sindacati

colonna Sinistra
Mercoledì 14 maggio 2014 - 11:14

Electrolux: alla firma l’accordo tra l’azienda e sindacati

(ASCA) – Pordenone, 14 mag 2014 – E’ alla firma traElectrolux ed i sindacati l’accordo che pone fine alla lungavertenza sulla competitivita’ ed il costo del lavoro.

Stamattina alle 5 i rappresentanti di Fim, Fiom e Uil, dopoun lungo lavorio sui testi, hanno presentato lecontroproposte sindacali all’azienda che si e’ immediatamenteappartata per esaminarle. Subito dopo e’ ripreso il confrontodiretto che si sta concludendo in questi minuti con lapredisposizione di un testo condiviso composto da una partegenerale e da 6 allegati.

La parte generale comprende l’insieme dei temi trattati:prima le motivazioni di natura economica ed industriale delpiano aziendale di riorganizzazione e poi gli impegni e lesoluzioni scaturiti dal confronto. In particolare si fariferimento al mantenimento degli impianti, allespecializzazioni produttive dei quattro stabilimenti e agliinvestimenti che verranno realizzati, al mantenimento deilivelli occupazionali per tutta la durata del piano,all’utilizzo degli ammortizzatori sociali, al piano socialefinalizzato ad affrontare il problema delle eccedenzeoccupazionali, alle misure convenute per la riduzione delcosto del lavoro.

I primi quattro allegati trattano in modo specifico tuttigli aspetti del piano industriale delle quattro fabbriche. Unaltro allegato e’ invece dedicato alla ridefinizione deldiritto ai permessi per lo svolgimento dell’attivita’sindacale compreso il ridimensionamento nella misura del 60%dei permessi ora disponibili grazie agli accordi di Gruppo.

L’ultimo allegato infine e’ incentrato sul tema dellaincentivazione all’esodo, sia finalizzato al pensionamento,sia finalizzato alla ricollocazione esterna o ancoraall’autoimprenditorialita’.

”Dopo l’accordo di lunedi’ sulle modalita’ relative allariduzione del costo di lavoro (riduzione dei permessisindacali e riproporzionamento della pausa aggiuntiva aPorcia) sembrano superati gli ostacoli piu’ difficili -affermano Anna Trovo’ e Maurizio Geron della Fim Cisl – e latrattativa sta proseguendo speditamente verso la sua positivaconclusione. Contiamo di andare al MiSE oggi pomeriggio alle17.30 con un testo condiviso ed organico”.

fdm/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su