Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Electrolux: Sindacati soddisfatti in attesa dell’accordo

colonna Sinistra
Martedì 13 maggio 2014 - 17:21

Electrolux: Sindacati soddisfatti in attesa dell’accordo

(ASCA) – Venezia, 13 mag 2014 – E’ ripresa da poco latrattativa Electrolux al Misesulla organizzazione del lavoro(ritmi, ferie, ecc.). Il verbale di riunione sottoscritto ieri sera presso la sededel MiSE (che porta anche la firma del Ministero del lavorooltre a quello del MiSE stesso e, naturalmente, delle partitrattanti, a partire dai tre segretari generali dellefederazioni: Farina, Landini e Palombella) rappresenta ”unsostanziale passo in avanti verso una conclusione positivadella vertenza Electrolux”. Ne sono convinti i due dirigentisindacali che seguono direttamente la trattativa per contodella Fim Cisl: Anna Trovo’ (segretaria nazionale) e MaurizioGeron (coordinatore del Gruppo). Si e’ individuata infattiuna parte della soluzione relativa alla riduzione del costodel lavoro orario, il contributo che sindacato e lavoratoridovevano mettere del proprio per contribuire all’obiettivogenerale di mantenere competitivi gli stabilimenti italianidella multinazionale svedese e quindi il mantenimento delleproduzioni e l’occupazione. Due gli interventi accordati.

Il primo riguarda il riproporzionamento della pausa lavoroaggiuntiva pari a 10 minuti di cui attualmente beneficiano ilavoratori della produzione di Porcia. In pratica questapausa ottenuta nel 2002 con la contrattazione aziendale, chequindi si aggiunge alle altre, sara’ portata a 5 minuti.

Il secondo dispone invece la riduzione del 60% (a partire dal2015) dei permessi sindacali il cui monte ore, grazie allacontrattazione aziendale, e’ oggi ben superiore a quantoprevisto in via generale dal contratto nazionale di lavoro edalla legge 300 /70. Da poco, dunque, si e’ riaperto, sempre al MiSE, il tavolo ditrattativa che deve trovare una composizione consensualedegli ultimi temi ancora aperti: i ritmi di lavoro, lagestione delle ferie, l’organizzazione del lavoro. Domani,mercoledi’, si procedera’ alla scrittura del testodell’accordo generale.

Dopodomani infine le parti incontreranno il Presidente delConsiglio, Matteo Renzi, per chiudere l’accordo. Ad aspettare il rientro della delegazione sindacaletrattante, dopo una settimana di tour de force nellacapitale, le assemblee dei lavoratori chiamate alla ratificadell’accordo.

fdm/mau/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su