Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Aeroporti: presidente Pisa, con Firenze integrazione sia equilibrata

colonna Sinistra
Martedì 13 maggio 2014 - 19:40

Aeroporti: presidente Pisa, con Firenze integrazione sia equilibrata

(ASCA) – Firenze, 13 mag 2014 – Per gli scali di Firenze ePisa ”si valorizzino le due strutture aeroportuali, si studiun percorso futuro d’integrazione equilibrata eesclusivamente non concorrenziale, utilizzando le eventualirisorse pubbliche non in favore di una sola struttura e siconsenta ad ENAC di esprimere il doveroso parere, ma soloquando la politica abbia identificato con sicurezza glistrumenti urbanistici ed il corretto uso e consumo delterritorio”. Lo afferma Costantino Cavallaro, presidente diSat, societa’ di gestione dell’Aeroporto di Pisa.

Sugli scali di Firenze e Pisa sono state lanciate dueOfferte pubbliche di acquisto da Corporacion America,nell’ottica di creare un sistema aeroportuale toscano. ”Il vice ministro alle infrastrutture Nencini – affermaCavallaro – invita oggi, tramite stampa, a mettere da parte icampanilismi favorendo il progetto di fusione tra i due scalidi Pisa e Firenze, in difetto sostiene che verrebbero amancare le disponibilita’ di fondi comunitari, con danno,quindi, per le due strutture. Precedentemente, in unadichiarazione forse un poco troppo spontanea, avrebbedichiarato, secondo quanto riportato dalla stampa, cheessendo Firenze un’importante e grande citta’, necessita diun grande aeroporto. Mi pare che la bandiera del campanilismosia sventolata da chi ha cambiato le previsioni urbanistichedecise dalla regione e quindi in particolare da AdF che hatrasmesso ad ENAC un Masterplan che parla di pista di 2400metri contro la previsione urbanistica di una pista di 2000metri”.

afe/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su