Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Federalberghi: Bocca, nostri concorrenti crescono piu’ in fretta

colonna Sinistra
Sabato 10 maggio 2014 - 11:34

Federalberghi: Bocca, nostri concorrenti crescono piu’ in fretta

(ASCA) – Trieste, 10 mag 2014 – L’Italia e’ il primo paese inclassifica per numero di camere e di posti letto, nellostesso tempo e’ anche ilprimo paese per numero di turistiextraeuropei, ma i nostri concorrenti crescono piu’ infretta. E’ la fotografia di piu’ primati quella che vienescattata dal VII Rapporto sul Sistema Alberghiero diFederalberghi, realizzato dalla Mercury Srl, che sara’pubblicato nelle prossime settimane.

Le prime anticipazioni rese note nel corso della 64esimaAssemblea Nazionaledi Federalberghi in svolgimento aTrieste, confermano il ruolo di leadership che il sistemaalberghiero italiano continua ad esercitare.

Il sistema alberghiero italiano e’ il piu’ grande d’Europapernumero di camere e di posti letto.

Nel Vecchio Continente non abbiamo rivali. Con 1,1 milionidi camere, distacchiamo nell’ordine la Germania (circa 950mila camere), la Spagna (915 mila), il Regno Unito (720 mila)e la Francia (620 mila).

Guidiamo anche la classifica dei posti letto in hotel, con2,25 milioni di letti seguiti dalla Spagna (1,9 milioni),dalla Germania (1,8 milioni), dal Regno Unito (1,6 milioni) edalla Francia (1,2 milioni).

L’Italia e’ nel gruppo di testa anchea livello mondiale,quarta con 1,1 milioni di camere, ietro gli Usa (4,9 milionidi camere), Cina (1,5 milioni), Giappone (1,3 milioni).

Lusinghiero e’ il piazzamento anche sul versante delladomanda turistica. L’Italia e’ al secondo posto in Europa pernumero di pernottamenti negli alberghi: 281 milioni in Spagnae 257 milioni in Italia, con la Francia al quarto posto,superata anche dalla Germania.

Il Belpaese si colloca tuttavia al primo posto seconsideriamo i flussi di turisti extra-europei, con 43milioni di pernottamenti negli hotel italiani rispetto ai 37milioni nel Regno Unito, i 31 milioni in Spagna ed i 28milioni in Francia.

Il presidente di Federalberghi, Bernabo’ Bocca,nell’esprimere apprezzamento per questi risultati, invita a”leggere i dati senza trionfalismi, tenendo presente che inostri concorrenti crescono piu’ velocemente di noi e che lamaggior capienza del nostro sistema di offerta non sempre e’un vantaggio e puo’ finire per tradursi in una minoreredditivita’ delle strutture”.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su