Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Rai: sindacati, nessun Governo puo’ pregiudicarne futuro

colonna Sinistra
Giovedì 8 maggio 2014 - 18:11

Rai: sindacati, nessun Governo puo’ pregiudicarne futuro

(ASCA) – Roma, 8 mag 2014 – La Rai e’ un bene comune e nessunGoverno puo’ pregiudicarne il futuro. Il CoordinamentoNazionale dei sindacati Slc Cgil, Fistel CISL, Uilcom Uil,Ugl Telecomunicazioni, Snater e Libersind-ConfSal si e’riunito oggi per discutere degli impatti devastanti che ildecreto legge 66 del 24 aprile del 2014 avra’ sul serviziopubblico. ”Pluralismo dell’informazione, produzione culturale etenuta occupazionale – si legge in una nota – sono messi inserio pericolo per effetto del taglio dei 150 milioni di europrevisti per il 2014, ai quali non e’ ancora chiaro quali sidovranno aggiungere per gli anni a venire. Schizofrenicooltre che insostenibile risulta infatti un disegno che, dauna parte, con i contenuti del contratto di servizioStato-Rai indica vincoli precisi a garanzia della diffusionedi informazione e contenuti che rispondano ai requisitirichiesti a chi e’ concessionaria del servizio pubblico,mentre dall’altra, attraverso l’azione del Governo, sottraerisorse essenziali per il mantenimento degli impegnisottoscritti, arrivando persino a ”suggerire” di ridurre lacapacita’ produttiva attraverso la cessione di assetstrategici come Raiway”. com-sen/cam/ss (segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su