Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eni: Scaroni, Kashagan e’ problema numero uno. Siamo fuori di 8,2 mld $

colonna Sinistra
Giovedì 8 maggio 2014 - 14:43

Eni: Scaroni, Kashagan e’ problema numero uno. Siamo fuori di 8,2 mld $

(ASCA) – Roma, 8 mag 2014 – Il maxi-giacimento di Kashaganera e resta il problema numero uno dell’Eni che finora ci hainvestito 8,2 miliardi di dollari. Lo ha dettol’amministratore delegato dell’Eni, Paolo Scaroni,rispondendo ad una domanda nel corso dell’assemblea degliazionisti.

”E’ un problema che ci preoccupa da tempo” ha spiegato”quando sono arrivato in Eni, nel 2005, ho avuto unachiacchierata con l’a.d. uscente, Mincato, che e’ venuto dame con un foglietto di carta con i problemi di Eni. Al primoposto c’era Kashagan. E’ la principale scoperta degli ultimi30 anni ma assomma tutte le difficolta’ possibili del nostrosettore”.

Nel giacimento, ha aggiunto, ”e’ successo che le lineeche portano il gas dall’isola artificiale a terra sonorisultate fessurate. Ora ci stiamo sottoponendo, comeconsorzio, il problema di come risolvere. Quindi osostituendo le linee o inserendo all’interno dei tubifessurati altri tubi. Non si tratta comunque di un grandeinvestimento. Ma sono fiducioso che nel 2015 il problemaverra’ risolto”. Nel progetto ”come Eni abbiamo investito ad oggi 8,2 mld$” ha proseguito mentre per quanto riguarda la mancataproduzione, per il 2014 ”si trattava comunque di piccolecifre” mentre sul 2015 ”abbiamo contingenze nelle cifrefornite al mercato che ci fanno pensare che un eventualeammanco possa essere compensato”. Per la mancata produzioneil governo kazako ha chiesto 800 milioni al consorzio ”dicui abbiamo il 16%. Noi abbiamo fattto ricorso, vedremo”.

fgl/gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su