Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Emirates: azienda, ok Consiglio Stato. Continueremo a operare voli MI-NY

colonna Sinistra
Mercoledì 7 maggio 2014 - 17:40

Emirates: azienda, ok Consiglio Stato. Continueremo a operare voli MI-NY

(ASCA) – Roma, 7 mag 2014 – ”Siamo molto soddisfatti delpronunciamento odierno del Consiglio di Stato di confermarela sospensione della sentenza del Tar del Lazio fino almomento della decisione definitiva nel merito. I nostripasseggeri possono essere sicuri che continueremo ad operarenormalmente sulla tratta Milano-New York fino alla pienaudienza del nostro ricorso, attesa entro la fine diquest’anno”. Questo il commento di Fabio Maria Lazzerini,general manager Emirates Italia, alla decisione del Consigliodi Stato che ha sospeso la sentenza del Tar del Lazio che asua volta aveva annullato l’autorizzazione dell’Enac adoperare i voli Malpensa-New York alla compagnia araba.

”La sentenza iniziale del Tar – aggiunge Lazzerini – ciha naturalmente perplesso, e crediamo che lo stesso siacapitato anche alle migliaia di viaggiatori e alle impreseche utilizzano il nostro servizio tra Milano e New York.

Infatti, sono piu’ di 70.000 i passeggeri che hanno gia’prenotato per viaggiare con Emirates su questa rotta finoall’Agosto di quest’anno, e negli ultimi sei mesi abbiamotrasportato oltre 3.500 tonnellate di merci su questa rottaper la clientela business. Questo mette in evidenza sia unachiara domanda che un forte bisogno del servizio, perl’ulteriore scelta che questo collegamento garantisce.

Speriamo che l’interesse del consumatore e del trafficod’affari continuino a prevalere. Emirates rimane fortementeimpegnata verso i clienti e le attivita’ in Italia, comedimostra la recente inaugurazione della Emirates Loungepresso l’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma e il relativoinvestimento multimilionario”. com-sen/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su