Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Alitalia: per Abu Dhabi ci sono ancora criticita’ da superare

colonna Sinistra
Mercoledì 7 maggio 2014 - 20:02

Alitalia: per Abu Dhabi ci sono ancora criticita’ da superare

(ASCA) – Roma, 7 mag 2014 – Tempi ancora lunghi per unapossibile intesa tra Alitalia ed Etihad. La missione dell’addella compagnia italiana, Gabriele Del Torchio, ad Abu Dhabi,ha consentito di proseguire nella trattativa, ma i nodi dasciogliere restano.

Questa mattina, a fare il punto della situazione e’ statoinfatti il ministro degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti,Abdullah Pin Zayed Al Nahyan, in visita a Roma. ”C’e’ undialogo tra le due societa’ – ha detto il ministro al terminedi un incontro con il nostro ministro degli Esteri, FedericaMogherini – ci sono delle criticita’ che speriamo si possanosuperare ma che sono normali in una fase in cui si prova acostruire una partnership commerciale su basi solide”. Ilministro arabo si e’ pero’ affrettato ad aggiungere che”come governi siamo felici per questo tentativo e cerchiamodi creare il clima piu’ favorevole possibile per portareavanti l’iniziativa”. Messaggio subito raccolto dallaMogherini che ha replicato assicurando ”l’impegnoistituzionale per raggiungere un eventuale accordo”. Il Governo si appresta quindi a fornire maggiore supportoall’operazione. Oggi era atteso un incontro tra il ministrodei Trasporti e Infrastrutture, Maurizio Lupi, con DelTorchio, per fare il punto sulla situazione, ma l’incontroslittera’ probabilmente a domani a causa della fitta agendadi lavoro ordierna del responsabile del dicastero di PortaPia.

Del Torchio, dal canto suo e’ tornato al lavoro nel suoufficio di Fiumicino. ”Continuiamo a lavorare – ha detto ilmanager questa mattina ai cronisti che lo attendevano fuoridall’aeroporto romano -. Fateci andare in ufficio perriprendere il lavoro e fare il punto sulla situazione, poiandremo ad incontrare il ministro dei Trasporti Lupi”.

Il manager e’ al lavoro anche per preparare un confrontocon i sindacati, mentre per venerdi’ e’ attesa la ripresa deltavolo sul costo del lavoro per il personale navigante.

”L’ingresso di Etihad in Alitalia e’ fondamentale – haribadito il segretario generale della Uil Trasporti, ClaudioTarlazzi -. Se l’azienda, con il Governo e le banche, stannostudiando una situazione per garantire che questo matrimonionon di debba far carico del pregresso lo posso comprendere,ma che non si parli di ‘bad company’ dove andare a collocareil personale, perche’ non saremmo d’accordo”.

Sulla questione di possibili esuberi, il sindacalistaribadisce poi che ”noi al momento non abbiamo avuto nessunconfronto che parili di esuberi. Noi, ad oggi, non abbiamoavuto nessun confronto, ne’ sul Piano industriale, ne’tantomeno su esuberi in Alitalia”.

sen/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su