Header Top
Logo
Lunedì 23 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Trasporti: Autorita’ italiana nei regolatori europei settore ferroviario

colonna Sinistra
Martedì 6 maggio 2014 - 18:08

Trasporti: Autorita’ italiana nei regolatori europei settore ferroviario

(ASCA) – Roma, 6 mag 2014 – L’IRG-Rail, l’organismo cheriunisce i regolatori indipendenti del settore ferroviario inEuropa, riunitosi oggi al Lussemburgo, ha dato il benvenutotra i suoi componenti all’Autorita’ di regolazione deitrasporti italiana, rappresentata dal presidente AndreaCamanzi.

Durante la riunione sono stati approvati, fra gli altri,tre importanti position papers che saranno resi pubblici edinviati alla istituzioni comunitarie. Il primo riguarda le laposizione del gruppo dei regolatori europei sul cosiddetto 4*pacchetto ferroviario, sul quale si e’ recentemente espressoin prima lettura il Parlamento Europeo e che sara’nell’agenda del Consiglio trasporti durante il semestre diPresidenza italiana UE.

Il secondo documento ha come oggetto le propostedell’IRG-Rail sulla proposta della Commissione Europea sullemodalita’ operative per la realizzazione e gestione degli”accordi quadro” per l’accesso e l’uso della capacita’della rete ferroviaria. Il terzo, infine, riguarda il temadella applicazione del criterio dei ”costi diretti”,previsto dalla direttiva recast, per il calcolo del pedaggiodella rete ferroviaria.

Al termine dell’incontro, sottolinea una nota dell’Autorita’,il presidente Camanzi ha tenuto a sottolineare l’impegno che,nell’ambito delle risorse disponibili, l’Autorita’ dedichera’ai problemi europei e internazionali, cominciando dalla nuovafase della discussione sul 4* pacchetto ferroviario avviatadalla problematica revisione della proposta della Commissioneda parte del Parlamento Europeo.

red-gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su