Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Camusso, su ammortizzatori proposte Ddl delega sono confuse

colonna Sinistra
Martedì 6 maggio 2014 - 12:11

Lavoro: Camusso, su ammortizzatori proposte Ddl delega sono confuse

(ASCA) – Rimini, 6 mag 2014 – Sugli ammortizzatori sociali”se l’emergenza ci dice risorse per la deroga, laprospettiva ci dice che le proposte nel disegno di leggedelega sono quantomeno confuse”. Lo ha detto il segretariodella Cgil Susanna Camusso, aprendo i lavori del Congresso diRimini. La Cgil rilancia quindi la sua proposta: ”Cassaintegrazione che unifichi ordinaria e straordinaria per tuttii settori e tutte le dimensioni di impresa a contribuzione econ il regime del nuovo sistema che deve includere, perche’il sistema sia universale i vari fondi della legge 92, conquesta scelta si puo’ andare al superamento della cassa inderoga.

Questo non vuol dire ovviamente che non vi sia piu’intervento pubblico per gli ammortizzatori, la spesa deveindirizzarsi ai contributi figurativi e all’universalita’ diuna nuova indennita’ di disoccupazione, che siaeffettivamente usufruibile da lavoratori standard e non”.

Dall’altro lato serve un ”sistema di politiche attiveoggi ben lungi dall’esserci, che oltre ad essere di serviziopubblico, deve avere dietro di se’ un sistema formativo veroche integri gli ammortizzatori ed efficaci strumenti diincrocio tra domanda e offerta. Un sistema nuovo diammortizzatori, un riordino della formazione, senzacontinuare a sottrarre risorse ai fondi interprofessionali maimpegnandoli nella sinergia perche’ in parte contribuiscanoalle politiche di ricollocazione, alcuni fondi hanno gia’cominciato”.

afe/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su