Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Tpl: Lupi firma decreto su regole per biglietti elettronici

colonna Sinistra
Venerdì 2 maggio 2014 - 16:09

Tpl: Lupi firma decreto su regole per biglietti elettronici

(ASCA) – Roma, 2 mag 2014 – Il ministro delle Infrastrutturee dei Trasporti, Maurizio Lupi ha firmato il decreto chefissa le regole tecniche necessarie per consentire l’adozionedi Sistemi di bigliettazione elettronica interoperabili alivello nazionale e di titoli di viaggio elettroniciintegrati da parte di aziende del trasporto pubblico locale.

Il decreto – si legge in una nota – e’ ora alla firma delpresidente del Consiglio.

Si tratta di un provvedimento inserito nel piu’ ampio lavorodi riforma del trasporto pubblico locale su cui il ministerodelle Infrastrutture sta lavorando e che portera’ nelleprossime settimane alla presentazione di un organico disegnodi legge.

Le aziende di trasporto pubblico locale dovrannopubblicare sui propri siti internet, con formato dati di tipoaperto, l’elenco dei titoli di viaggio interoperabili e deititoli di viaggio integrati resi disponibili, le relativemodalita’ e punti di acquisto, nonche’ la descrizione e gliorari della rete e dei servizi offerti, anche in formaintegrata.

Dovranno prevedere inoltre la presenza nelle principalistazioni, nodi di trasporto o punti di vendita limitrofi, dipostazioni, anche non presenziate, dotate di sistemi per laricarica dei titoli di viaggio, nonche’ procedure per laricarica in remoto dei titoli di viaggio.

”La bigliettazione elettronica – dichiara il ministroLupi – detto in sintesi: poter fare il biglietto con ilcellulare, e’ una delle possibilita’ offerte dal sistemaITS.

Il tema dell’ ‘intelligenza’ dei sistemi di trasporto e’ alcentro dell’interesse del mio ministero. Gli ITS sonostrumenti indispensabili alla gestione della mobilita’ nellearee urbane e metropolitane”. Per il ministro ”e’ infatti dimostrato che l’interazionetra informatica, telecomunicazioni e multimedialita’ consentedi ottenere benefici tangibili che vanno dalla riduzione deitempi di spostamento, agli aumenti della capacita’ dellarete, a miglioramenti in termini di sicurezza. E’ un modo percambiare in meglio la vita del cittadino. L’Italia ha gia’all’attivo una serie di esperienze all’avanguardia in questocampo, per esempio in Piemonte o in Lombardia. Ora intendiamoapplicare su scala nazionale la bigliettazioneelettronica”.

red-glr/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su