Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Unicredit: accordo con IBK per supporto imprese coreane in Europa

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 09:48

Unicredit: accordo con IBK per supporto imprese coreane in Europa

(ASCA) – Roma, 26 nov – UniCredit ha recentemente stipulatoun accordo commerciale con Industrial Bank of Korea (IBK),quinta istituzione finanziaria del Paese, partecipata dalgoverno coreano e specializzata nei prestiti alle Pmi.

L’accordo prevede che UniCredit, grazie alla capillarediffusione del proprio network nella regione CEE, supportifinanziariamente e operativamente le piccole e medie impresecoreane che si stanno espandendo in Europa Centro Orientaleper seguire le grandi corporation gia’ presenti inquell’area, operanti soprattutto nei settori dell’automotive,degli elettrodomestici e dell’elettronica di consumo.

”L’accordo con Industrial Bank of Korea – sottolineaGianni Franco Papa, responsabile della Divisione Centro EstEuropa di UniCredit – e’ un ulteriore riconoscimento delnostro ruolo di banca di riferimento nell’area CEE. Unaregione che continua a crescere a un ritmo di quasi due puntipercentuali superiore a quello dell’Europa occidentale,diventando un’importante piattaforma produttiva edistributiva anche per molte imprese asiatiche”.

Le realta’ produttive coreane di piccole e mediedimensioni (con fatturato tra 0,5 e 5 milioni di euro) che sisono insediate in Europa Centro Orientale sono infatti gia’oltre 300, di cui circa la meta’ in Russia e le altre inPolonia, Slovacchia, Ungheria e Repubblica Ceca sopra tutto.

Circa 50 sono le aziende coreane che hanno struttureproduttive e commerciali in Italia.

”Con questo accordo – conclude Papa – UniCredit confermala propria capacita’ di offrire, direttamente o tramitealleanze strategiche, una piattaforma globale in grado disupportare le aziende nei processi di internazionalizzazione.

Nell’area CEE, dove siamo presenti in 14 Paesi con 3.600filiali, sono gia’ 11 mila le imprese internazionali nostreclienti. Di queste, oltre 3.600 sono italiane”.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su