Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: Agrinsieme, crediti no a Federconsorzi ma a comparto

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 18:55

Legge stabilita’: Agrinsieme, crediti no a Federconsorzi ma a comparto

(ASCA) – Roma, 26 nov – ”Ribadiamo la nostra fermacontrarieta’ al tentativo, tenacemente perseguito in questeore, di destinare risorse ad un’entita’ come Federconsorziche di fatto non esiste piu’. Se all’interno della Legge diStabilita’ si riuscira’ a reperire risorse finanziarie per ilcomparto agricolo, queste dovranno essere utilizzate avantaggio dell’agricoltura tutta. Si tratta di 400 milioni dieuro, intorno ai quali e’ legittimo aspettarsi dal governo edalle forze politiche che venga garantita sin dall’inizio lamassima chiarezza e trasparenza sulle modalita’ e sugli scopicon cui le risorse verranno utilizzate”.

Lo ribadisce in una nota Agrinsieme ”in riferimento aquanto dichiarato dalla CAI, Consorzi Agrari d’Italia,secondo cui spetterebbe a Federconsorzi il credito di 400milioni di euro, che si cerca di recuperare attraverso unemendamento, attualmente sospeso, in discussione alSenato”.

”I soldi sono degli agricoltori – continua Agrinsieme – evanno spesi per misure e interventi che diano respiro a tuttele imprese, come la sospensione della seconda rata dell’Imuagricola. Il nostro settore non puo’ correre il rischio diperdere somme preziose in contenziosi, perche’ potremmoimbatterci in anni di corsi e ricorsi”.

com-gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su