Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Intesa Sanpaolo: Messina, solo se profittevoli manteniamo indipendenza

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 18:53

Intesa Sanpaolo: Messina, solo se profittevoli manteniamo indipendenza

(ASCA) – Torino, 26 nov – Con la ripresa economica in Italiaalcune grandi banche internazionali potranno essereinteressate a mettere le mani su Intesa Sanpaolo, e solo conla crescita, generando redditivita’, e con l’aumento dellacapitalizzazione di Borsa, la banca di Ca’ de Sass potra’mantenere la propria indipendenza. E’ questo il passaggiocentrale dell’intervento di Carlo Messina, di fronte allaplatea dei 1000 dirigenti di Intesa Sanpaolo, riuniti oggi allingotto di Torino. Un lungo e appassionato intervento abraccio, durato oltre un’ora, che ha rappresentato l’esordiodi Messina nella veste di CEO della Banca, seguito da unlunga sessione di domande da parte dei dirigenti. ”Quando su iniziativa del prof Bazoli sono stato nominatoa capo della Banca dei Territori – ha detto Messina – hoadottato un metodo di lavoro basato sulla condivisionenell’esame dei problemi e nell’individuazione dellesoluzioni: e’ questo lo stesso metodo che applichero’ nelpreparare il Piano d’Impresa. Partendo da un principio allabase dell’intero Piano – ha spiegato il ceo di IntesaSanpaolo -: tornare a generare una redditivita’ superiore alcosto del capitale. Per raggiungere questo obiettivo – haspiegato -, in uno scenario segnato da una prospettiva dibassi tassi di interesse, dobbiamo puntare soprattutto sullacrescita dei ricavi, in particolare delle commissioni, esulla gestione del portafoglio delle sofferenze”. ”Abbiamo di fronte a noi due passaggi importanti edelicati quali l’asset quality review e gli stress test – haricordato Messina -. Saranno momenti impegnativi, credo neusciremo positivamente. Messina ha infine voluto porrel’attenzione sul rischio che puo’ correre la banca in assenzadi una redditivita’ adeguata: ”In una prospettiva di ritornodi crescita del PIL in Italia, alcune grandi bancheinternazionali potranno iniziare a guardare Intesa Sanpaolocome una possibile preda – ha detto Messina -. E’ moltoimportante, per questo, lo spirito di squadra che ho evocatoin apertura. Solo lavorando insieme torneremo a crescere, agenerare redditivita’, ad aumentare la nostracapitalizzazione di Borsa. Solo cosi’, con la crescita,potremo rimanere indipendenti”.

eg/mau/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su