Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fondo strategico Italiano: accordo con russo RDIF per investire 1 mld

colonna Sinistra
Martedì 26 novembre 2013 - 17:23

Fondo strategico Italiano: accordo con russo RDIF per investire 1 mld

(ASCA) – Roma, 26 nov – Il Fondo Strategico Italiano (FSI) eil Russian Direct Investment Fund (RDIF) hanno firmato oggiun memorandum d’intesa per la realizzazione di unapiattaforma d’investimento da 1 miliardo di euro, che siconcentrera’ su Italia e Russia. Il documento e’ statofirmato a Trieste alla presenza del Presidente dellaFederazione Russa, Vladimir Putin, e del Presidente delConsiglio italiano, Enrico Letta. Le due istituzioni finanziarie, quindi, si impegnano adinvestire fino a 500 milioni di euro ciascuna in imprese eprogetti volti a promuovere investimenti diretti tra Italia eRussia. Il primo incontro, finalizzato a individuare le primeopportunita’ di investimento, e’ previsto a Milano fra duesettimane. L’amministratore delegato di FSI, Maurizio Tamagnini, haaffermato che ”il Fondo Strategico Italiano e il RussianDirect Investment Fund hanno molto in comune. Anche FSI – chee’ nato due anni fa come RDIF – ha fra le priorita’ quella dicontribuire allo sviluppo degli investimenti all’estero e nelmercato interno, operazioni valide per rilanciare lo sviluppodel Paese. La collaborazione con RDIF riguardera’ i settoridell’alimentare, dell’ingegneria, dei macchinari e dellatecnologia. L’impegno di FSI e RDIF rappresenta un passoimportante per rafforzare ulteriormente la cooperazioneeconomica tra Italia e Russia ”. L’Amministratore delegato di RDIF, Kirill Dmitriev , hadichiarato che ”la Russia e l’Italia hanno sviluppato neglianni una speciale relazione economica a lungo termine. Almomento, sono 500 le aziende a capitale italiano in Russia.

Oltre 70 fra queste hanno costruito impianti di produzionenel nostro paese. Questa importante piattaforma diinvestimento congiunta contribuira’ a sbloccare nuoveopportunita’ di cooperazione, utili a rafforzare i legamibilaterali e gli investimenti di lungo termine fra i duePaesi” . did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su