Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: Saccomanni, rientro capitali non e’ ”scudo”

colonna Sinistra
Venerdì 22 novembre 2013 - 15:05

Legge stabilita’: Saccomanni, rientro capitali non e’ ”scudo”

(ASCA) – Bruxelles, 22 nov – L’Italia oggi presenta le nuovemisure di riduzione del debito. Lo spiega il ministrodell’Economia, Fabrizio Saccomanni, arrivando in Consiglio Ueper partecipare alla riunione straordinaria dell’Eurogrupposulle Leggi di stabilita’. La Commissione europea ha mossorilievi ”su un progetto di legge di stabilita’ del 15ottobre, e da allora abbiamo approntato nuove misure -spending review, privatizzazioni, rientro dei capitali – cherispondono alle richieste della Commissione europea”. Adesso, sottolinea Saccomanni, ”si tratta di capiremeglio queste misure”. A tal proposito precisa che ”ilrientro dei capitali non e’ uno scudo ne’ un condono, e’ uncambiamento strutturale” che in quanto tale produrra”’effetti permanenti”. Poi c’e’ il capitolo delle privatizzazioni, necessario per”ridurre il peso del debito pubblico” italiano. Per iltitolare del Tesoro ”si apre una stagione di un’Italia chesi apre e che attrae investimenti internazionali dopo unperiodo un cui sembrava che fossimo chiusi”.

bne/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su