Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: Confcommercio, penalizzate imprese terziario

colonna Sinistra
Venerdì 22 novembre 2013 - 18:25

Legge stabilita’: Confcommercio, penalizzate imprese terziario

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Occorre evitare l’approvazionedefinitiva dell’emendamento alla legge di stabilita’ che, conil via libera dato in commissione bilancio del Senato,sottrarra’ risorse alle Camere di Commercio e dal Fondo digaranzia delle Pmi per farle confluire in un fondo nazionalecostituito per favorire la patrimonializzazione dei soliconfidi vigilati dalla Banca d’Italia”. Cosi’ Confcommercioesprime la sua ”ferma e netta contrarieta’ all’inserimentoin via definitiva di questa modifica nella legge distabilita”’.

Confcommercio ritiene che questo emendamento ”riduca lerisorse che le Cciaa destinano alla promozione dello sviluppodelle economie locali e che possa penalizzare i Confidi delproprio sistema d’impresa a vantaggio di altri compartieconomici, soprattutto industriali”. In questo modo ”sideterminerebbe l’abbattimento di ogni possibilita’ diintervento significativo sia da parte delle Cciaa sia delFondo centrale di garanzia a favore delle imprese delcommercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti che sonotra le piu’ colpite dalla crisi”.

com-gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su