Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fisco: Reteimprese, troppa incertezza. Evitare caos su saldo Imu

colonna Sinistra
Venerdì 22 novembre 2013 - 19:22

Fisco: Reteimprese, troppa incertezza. Evitare caos su saldo Imu

(ASCA) – Roma, 22 nov – ”Il Governo sta lasciando leimprese e i cittadini senza indicazioni sulle modalita’ diversamento dell’acconto Ires del 2 dicembre e del saldo Imuin scadenza il 16 dicembre. Ci sembra un modo quanto menosuperficiale di venire incontro ai problemi concreti deicontribuenti”. Lo si legge in una nota di Rete ImpreseItalia.

”Non si puo’ attendere il 9 dicembre – prosegue la nota -per la predisposizione dei modelli di versamento del saldoImu, per avere certezza sulle aliquote e sulle detrazionistabilite dai comuni. Appare cervellotico l’obbligo di doveraccedere ai siti Internet di tutti gli enti locali perottenere le informazioni necessarie. Ancora piu’ graverisulta essere l’incertezza per gli acconti Ires, le cuideleghe sono state gia’ predisposte e consegnate aicontribuenti”.

”Gli intermediari che assistono i contribuenti devonoconcludere le procedure entro i primi giorni della prossimasettimana e ancora non sanno come comportarsi. Per assolverel’adempimento al 16 dicembre senza rischi per le imprese eper i contribuenti – conclude la nota di Rete Imprese Italia- chiediamo che si consenta l’utilizzo delle aliquoteapprovate per il 2012. Il conguaglio potra’ essere versato inseguito, senza alcuna maggiorazione, nel mese di giugno 2014in occasione del versamento dell’acconto Imu del 2014”.

com-gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su