Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • P.A.: D’Alia vede rappresentanti Paesi Ue per riforma pensioni Cina

colonna Sinistra
Giovedì 21 novembre 2013 - 20:09

P.A.: D’Alia vede rappresentanti Paesi Ue per riforma pensioni Cina

(ASCA) – Roma, 21 nov – Il ministro per la PubblicaAmministrazione e la Semplificazione Gianpiero D’Alia haricevuto quest’oggi a Palazzo Vidoni, sede della FunzionePubblica, i rappresentanti dei sei paesi europei (Belgio,Francia, Germania, Polonia, Romania e Spagna) scelti, assiemeall’Italia, dalla Commissione Ue per assistere il governocinese nella riforma del sistema previdenziale. Lo rende noto il Ministero spiegando che ha partecipatoall’incontro una delegazione dell’ambasciata cinese inItalia, una rappresentanza dell’Unione Europea, il direttorecentrale pensioni dell’Inps Gabriele Uselli, il presidentedel Formez Carlo Flamment, il presidente della ScuolaNazionale della Pubblica Amministrazione Giovanni Tria. ”In questi anni – afferma D’Alia – la Cina ha raggiuntograndi traguardi economici, ma ha bisogno di confrontarsi coni modelli europei piu’ strutturati per raggiungere anche unostraordinario traguardo sociale come la costruzione di unsistema moderno di welfare sociale. Il rapporto dicollaborazione con l’Europa fornira’ gli strumenti utili acostruire un sistema sostenibile, in grado finalmente di darerisposte alle crescenti domande provenienti dalla societa’cinese”. Il progetto, della durata di quattro anni, partira’a inizio gennaio e avra’, su indicazione dei rappresentantipresenti all’incontro, la guida italiana. com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su