Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Nomisma: nel 2014 ancora in calo mercato immobiliare, ripresa nel 2015

colonna Sinistra
Mercoledì 20 novembre 2013 - 13:33

Nomisma: nel 2014 ancora in calo mercato immobiliare, ripresa nel 2015

(ASCA) – Roma, 20 nov – ”La seconda ondata recessivainiziata nel 2011 parrebbe essere giunta a conclusione: anchese per il 2014 non si preannunciano significativimiglioramenti, a partire dal 2015 si ritiene plausibile unavvio di ripresa che dovrebbe avere un impulso maggiore nelsegmento non residenziale rispetto a quello abitativo” silegge nell’Osservatorio sul Mercato Immobiliare, novembre2013 curato da Nomisma su 13 grandi citta’, presentato aMilano in occasione di un evento in collaborazione con IntesaSanpaolo. Prevalgono i giudizi negativi da parte deglioperatori immobiliari per i prossimi 6 mesi; le previsionirelative ai valori sono orientate ad un maggior pessimismorispetto a quelle relative alle quantita’ scambiate, il cuisaldo previsionale risulta in aumento rispetto allo scorsosemestre.

Per il 2013 e’ prevista una nuova flessione, sebbene lacontrazione si preannunci inferiore a quella registrata loscorso anno e tenda a perdere di intensita’ con il passaredei trimestri. L’anno in corso dovrebbe chiudersi con unnumero di compravendite nell’ordine delle 407mila unita’, cuicorrisponde una variazione annuale pari a -8,3%. Nel prossimobiennio le transazioni dovrebbero aumentare ad un ritmosuperiore al 9% annuo, rimanendo pur sempre al di sotto delle500mila unita’. Questo scenario presuppone tuttavia, unaprosecuzione dell’aggiustamento dei prezzi degli immobili: ilrepricing, cominciato in ritardo rispetto alla caduta dellecompravendite, proseguira’ anche nel prossimo biennio,seppure con un’intensita’ via via decrescente.

L’aggiustamento verso il basso dei valori immobiliari sara’significativo nel 2014 in tutti i comparti, sara’ piu’contenuto nel 2015 (con decrementi di entita’ inferiore ai 2punti percentuali), mentre occorrera’ attendere il 2016 pertornare ad avere segni positivi.

did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su