Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Finmeccanica: Selex ES, contratto Nato per equipaggiamenti radar AM

colonna Sinistra
Martedì 19 novembre 2013 - 13:12

Finmeccanica: Selex ES, contratto Nato per equipaggiamenti radar AM

(ASCA) – Roma, 19 nov – Selex ES, una societa’ Finmeccanica,si e’ aggiudicata un contratto del valore di 3 milioni dieuro dalla Nato Support Agency (NSPA) per la fornitura diquattro interrogatori NGIFF (New Generation InterrogatorFriend or Foe) SIR-M5-E per piattaforme a lungo raggio. Gliinterrogatori equipaggeranno i quattro sistemi radar didifesa aerea FPS-117 dell’Aeronautica Militare italiana,prodotti da Lockheed Martin.

Selex ES e’, si legge in una nota, leader mondiale nelsettore degli interrogatori e trasponditori NGIFF Modo 5, conun vasto portafoglio di ordini nazionali e da paesi NATO perogni tipo di piattaforma terrestre, navale e avionica. IlSIR-M5-E e’ il modello Long Range (oltre 450 km di portata)della famiglia di interrogatori NGIFF Modo 5 Livello 1 eLivello 2 prodotti da Selex ES, sviluppato e qualificato inaccordo agli standard Nato (STANAG 4193) e US (AIMS03-1000A). I SIR-M5 rappresentano l’evoluzione degliinterrogatori per applicazioni militari navali e terrestri,per rilevare la natura amica o nemica dei mezzi aerei enavali presenti nel raggio di sorveglianza.

Le caratteristiche del Modo 5 – spiega la societa’ -consentono al SIR-M5-E di riconoscere un assetto aereo inmodo inequivocabile, anche in un contesto di forze amiche enemiche estremamente promiscuo e in elevate condizioni didisturbo elettromagnetico. Per la gestione del Modo 5, ilSIR-M5-E fa uso del modulo criptografico SDU (Secure DataUnit) realizzato da Selex ES, il primo ad essere certificatoper l’uso del Modo 5, sviluppato al di fuori degli USA.

Questa acquisizione – sottolinea la societa’ – dimostral’elevato livello di interoperabilita’ e standardizzazioneraggiunto dai prodotti di Selex ES, che risultanoperfettamente integrabili con sistemi radar di altriproduttori internazionali. La fornitura segue l’ordine digennaio 2012 del Ministero della Difesa per due SIR-M5-E,destinati ad equipaggiare i due sistemi radar mobili didifesa aerea TPS-77, anch’essi prodotti da Lockheed Martin, ein forza all’Aeronautica Militare italiana.

com-lcp/gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su