Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Borsa elettrica: Gme, ad ottobre prezzo medio -0,5% a 64,37 euro/MWh

colonna Sinistra
Lunedì 18 novembre 2013 - 11:13

Borsa elettrica: Gme, ad ottobre prezzo medio -0,5% a 64,37 euro/MWh

(ASCA) – Roma, 18 nov – Il prezzo medio di acquistodell’energia sulla Borsa Elettrica ha segnato ad ottobre ilterzo lieve calo congiunturale (-0,35 Euro/MWh; -0,5%) e lapiu’ modesta flessione tendenziale degli ultimi quattordicimesi (-1,49 Euro/MWh; -2,3%), portandosi a 64,37 Euro/MWh. Lorende noto il Gestore dei Mercati Energetici nella suanewsletter mensile.

I prezzi medi di vendita delle zone continentali, tutti inflessione tendenziale, sono variati tra 59,80 Euro/MWh delSud e 62,09 Euro/MWh del Centro Nord. Nelle due zoneinsulari, invece, le pesanti restrizioni sui rispettivitransiti con il continente hanno determinato forti tensionisui prezzi. In Sicilia, isolata dalla penisola nei primitredici giorni del mese, il prezzo e’ salito a 102,15Euro/MWh (+5,9%), mentre in Sardegna si e’ portato a 68,59Euro/MWh (+7,5%), massimo degli ultimi sette mesi I volumidi energia elettrica scambiati nel Sistema Italia, al sestoribasso consecutivo, sono scesi a 24,1 milioni di MWh(-2,2%). L’energia scambiata nella borsa elettrica, sostenutasoprattutto dagli sbilanciamenti a programma dei venditoribilateralisti (+47,1%), si conferma in crescita, portandosi a15,2 milioni di MWh (+7,3%). Gli scambi over the counterregistrati sulla PCE e nominati su MGP, in flessione da ormaiquasi due anni, sono invece scesi a 8,9 milioni di MWh(-14,9%), aggiornando tuttavia, per il terzo meseconsecutivo, il massimo da inizio anno in media oraria(Tabelle 2 e 3). La liquidita’ del mercato, in flessione di2,6 punti percentuali su settembre, ne guadagna 5,6 suottobre 2012 attestandosi a 63,0%.

Nel Mercato a Termine dell’energia (MTE) non si registranosignificative variazioni dei prezzi rispetto a settembre conil prodotto Anno 2014 baseload fermo a 61,65 Euro/MWh. Letransazioni registrate nella Piattaforma Conti Energia atermine (PCE) segnano la prima flessione tendenziale (-7,1%)dopo cinque anni di crescita ininterrotta.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su