Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Dbrs, rating Italia a rischio. Dipende da economia e politica

colonna Sinistra
Venerdì 15 novembre 2013 - 09:10

Crisi: Dbrs, rating Italia a rischio. Dipende da economia e politica

(ASCA)- Roma, 15 nov – Dbrs, l’agenzia canadese di rating,prendera’ una deisione sull’eventuale declassamento delmerito di credito dell’Italia entro 6 mesi. Lo ha spiegatoGiacomo Barisone, Vicepresidente di Dbrs, in una intervistaesclusiva a Market News International.

Tre i fattori che potrebbero portare Dbrs ha declassare ilrating sul debito pubblico tricolore: la persistenza dellarecessione in una paese, spiega Barisone, caratterizzato ”daprospettive anemiche di crescita dove, nonostante larecessione stia rallentando, lo scenario rimane fragile”.

Altri elementi sfavorevoli un eventuale deragliamento dagliobiettivi di finanza pubblica nonche’ una nuova crisipolitica che rimanderebbe l’adozione di riforme strutturali.

Dbrs e’ l’unica, tra le agenzie di rating, che mantieneper l’Italia ancora un rating sul debito pubblico a livello A(low), le altre agenzie lo hanno gia’ da tempo ridotto aBBB.

Se anche Dbrs dovesse adeguarsi, allora la Bceapplicherebbe sul valore dei titoli di stato italiani,utilizzati dalle banche come garanzia dei prestiti ricevutida Francofore, uno sconto maggiore che rifletterebbe ilmaggiore rischio di credito in capo all’Italia.

Secondo i calcoli di Bankitalia, riportati nell’ultimoRapporto sulla stabilita’ finanziaria, determinerebbe un calonel valore delle garanzie stanziabili dalle banche italianepari a circa 41 miliardi di euro.

red/men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su