Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: Squinzi, serve piu’ coraggio su taglio cuneo fiscale

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 11:38

Legge stabilita’: Squinzi, serve piu’ coraggio su taglio cuneo fiscale

(ASCA) – Roma, 13 nov – Nella legge di stabilita’ il governodeve ”fare delle scelte” e mostrare ”piu’ coraggio” sulfronte del taglio del cuneo fiscale, da finanziare con una”seria e puntuale” spending review. Lo ha detto ilpresidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendoall’assemblea del Consiglio nazionale degli ingegneri. In generale, ha spiegato, il giudizio di Confindustriasulla legge di stabilita’ ”non e’ del tutto positivo,sappiamo bene che la priorita’ e’ portare l’Italia sotto ilvincolo del 3% posto da Bruxelles, ma ci aspettavamo di piu’,molto di piu’, sotto il profilo delle misure per lacrescita”.

Secondo Squinzi ”c’e’ bisogno di piu’ coraggio,invertendo le scelte del passato, con un deciso cambio dipasso. Ora il provvedimento e’ in Parlamento ma tremilaemendamenti non sono un segnale positivo”.

L’impianto della legge, ha proseguito, ”va potenziato sulprofilo delle risorse avendo piu’ coraggio di fare alcunescelte”. In particolare, secondo il leader degliindustriali, e’ necessaria ”piu’ attenzione alle imprese eal lavoro in termini di riduzione del cuneo fiscale e dialleggerimento della pressione sulle famiglie e sulle impreseper far ripartire la domanda. E’ indispensabile puntare sullaspending review in modo piu’ serio e puntuale, solo cosi’ sipossono recuperare risorse senza dover ricorrere a nuovetasse”.

fgl/alf/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su