Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: prosegue mobilitazione sindacati. Modificare testo

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 19:19

Legge stabilita’: prosegue mobilitazione sindacati. Modificare testo

(ASCA) – Roma, 13 nov – Prosegue e s’intensifica lamobilitazione unitaria, promossa da Cgil, Cisl e Uil, percambiare la Legge di stabilita’. In tutte le provinced’Italia, si legge in una nota, si stanno svolgendo lemanifestazioni e lo sciopero nazionale di quattro ore deilavoratori di tutti i settori, articolato a livelloterritoriale, proclamato dai sindacati confederali lo scorso21 ottobre contro la ex legge Finanziaria. Dopo gli scioperi di lunedi’ in Calabria e di ieri inBasilicata, oggi ad incrociare le braccia sono stati ilavoratori di Lazio e Toscana. Domani lo scioperointeressera’ l’Emilia Romagna, la Liguria e il Veneto;venerdi’ tutte le altre provincie e regioni del Paese.

I sindacati chiedono ”misure per diminuire le tasse suilavoratori e sui pensionati, risorse per rivalutare lepensioni, insieme all’adozione di iniziative per affrontare inodi irrisolti nella Pa e dare efficienza alla spesapubblica. Il tutto attraverso un dettagliato ventaglio diproposte che mirano, tra le altre cose, al taglio deglisprechi e dei costi della politica. Proposte quindi percambiare radicalmente la legge di Stabilita’ e dare cosi’quelle risposte necessarie per far ripartire il Paese”.

com-drc/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su