Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ideal Standard: trovato accordo che evita chiusura stabilimento Orcenico

colonna Sinistra
Mercoledì 13 novembre 2013 - 13:57

Ideal Standard: trovato accordo che evita chiusura stabilimento Orcenico

(ASCA) – Pordenone, 13 nov – Accordo nella vertenza IdealStandard: l’azienda interrompe le procedure di mobilita’ eaccetta di attivare la richiesta di Cassa integrazione inderoga, in vista di una possibile cessione del sitoproduttivo ad un nuovo acquirente. E’ il risultatodell’incontro svoltosi questa mattina nella sede diUnindustria Pordenone tra la proprieta’ e i sindacati.

Il vertice si e’ svolto per dare seguito all’esame congiuntoprevisto dalla legge nell’ambito della procedura di mobilita’attivata da Ideal Standard a seguito della decisione dichiudere lo stabilimento di Orcenico di Zoppola.

Le organizzazioni sindacali, in maniera ferma hannocontestato tanto le motivazioni industriali della decisionedi cessare l’attivita’ ad Orcenico quanto gli effetti dellastessa con il licenziamento del personale. Nel prosieguodella trattativa la rappresentanza sindacale ha rinnovatoall’Azienda la richiesta di valutare attentamente lapossibilita’ di ricorso alla Cig in deroga alla luce tantodegli impegni informalmente confermati dal ministero delLavoro nell’ultimo incontro del 30 ottobre, quanto delleiniziative collegate alle prospettate attivita’ collegatealla cessione dello stabilimento.

L’azienda, nel confermare l’effettiva esistenza di contattifinalizzati all’alienazione del sito di Orcenico, hamanifestato la disponibilita’ ad attivare la Cassa in derogain deroga per tutti gli stabilimenti, se sussisteranno ipresupposti per il riconoscimento dell’ammortizzatore socialee della garanzia di effettiva erogazione di tale trattamentoai lavoratori.

Ne consegue che, non appena il Governo (ministero delloSviluppo economico e ministero del Lavoro), in considerazionedella straordinaria situazione in cui versano i lavoratoriinteressati e in relazione agli sviluppi delle iniziativedichiarate dall’azienda, sottoscriva l’impegno a garantireper la durata di sei mesi a decorrere dal 1* gennaio 2014l’impiego delle risorse occorrenti per la Cig in deroga,l’azienda ritirera’ la procedura di mobilita’ attivata per i409 dipendenti dello stabilimento di Orcenico di Zoppola.

Le parti hanno sottoscritto un verbale di incontro chesottoporranno all’attenzione tanto del ministero delloSviluppo economico quanto a quello del lavoro per otteneregaranzie sul prospettato percorso di salvaguardiaoccupazionale.

fdm/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su