Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Famiglie: Bankitalia, quelle vulnerabili restano stabili a 3% del totale

colonna Sinistra
Martedì 12 novembre 2013 - 15:05

Famiglie: Bankitalia, quelle vulnerabili restano stabili a 3% del totale

(ASCA) – Roma, 12 nov – Dopo cinque anni di crisi, lasituazione finanziaria delle famiglie italiane resta solidaanche per il loro basso livello di indebitamento, ampiamenteinferiore rispetto a quanto accade in altri paesi.

Nel primo semestre del 2013 ”i debiti finanziari dellefamiglie sono pari al 65% del reddito disponibile, control’80% circa in Germania e in Francia e il 120% in Spagna”,scrive Bankitalia nel Rapporto sulla stabilita’ finanziaria.

Nel 2012 le famiglie economicamente vulnerabili, quellecon un reddito inferiore al valore mediano e con un serviziodel debito superiore al 30% del reddito, erano il 3% deltotale, ”un valore analogo a quello del 2008. Il quadro nonsarebbe mutato nel 2013”, e’ scritto nel rapporto. PerPalazzo Koch, la percentuale di famiglie vulnerabili potrebberimanere stabile al 3% anche nel 2014, ma potrebbe”aumentare fino al 3,5% in uno scenario molto sfavorevole,in cui il reddito reale continuasse a diminuire e i tassi diinteresse a breve termine registrassero un forte rialzo”.

men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su