Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: sindacati proclamano altre 15 ore sciopero entro febbraio

colonna Sinistra
Martedì 12 novembre 2013 - 20:03

Banche: sindacati proclamano altre 15 ore sciopero entro febbraio

(ASCA) – Roma, 12 nov – Le Segreterie Nazionali diDIRCREDITO, FABI, FIBA/CISL, FISAC/CGIL, SINFUB, UGL CREDITOe UILCA hanno proclamato un ulteriore pacchetto di 15 ore disciopero da realizzare entro fine febbraio contro la disdettadel contratto nazionale di categoria prevedendo anche ”unagrande manifestazione nazionale a Roma”.

Lo annunciano le stesse sigle dei bancari aggiungendo diaver richiesto un’audizione ai Presidenti delle Commissionilavoro e finanza di Camera e Senato.

Le organizzazioni sindacali ribadiscono ”unitariamente,la volonta’ di riaprire un tavolo negoziale sia per quantoriguarda la ricerca di un accordo sul Fondo di solidarieta’,che lasci immutate tutte le tutele previste dagli accordivigenti, sia per quanto attiene l’avvio di un vero confrontosullo stato e sulle prospettive del sistema bancario, checonsenta di realizzare un intento comune per costruire unrinnovo contrattuale che tuteli realmente l’occupazione ed ilreddito dei lavoratori. Tale percorso non potra’, pero’,prescindere dal reciproco riconoscimento di pari dignita’delle parti, per cui si conferma la necessita’ che l’ABI,come premessa imprescindibile, riconsideri la manifestatavolonta’ di non dare continuita’ all’applicazione del CCNLvigente, qualora, alla sua scadenza, esso non risultasseancora rinnovato”.

”La mancata rimozione, da parte delle Banche, di taleintento – proseguono – pregiudicherebbe qualunquepossibilita’ di riprendere i negoziati. Resta pertantoconfermato anche il blocco delle trattative nelle Banche enei Gruppi, con le sole eccezioni delle procedure ex lege223/91, dei casi di commissariamento da parte di Bancad’Italia e dei casi di procedure concorsuali. Per quantoovvio, il blocco non si applicherebbe alle relazioni pressoquelle aziende che dessero formale comunicazione ai sindacatiaziendali della loro volonta’ di riconoscere pienaapplicazione al CCNL 19/1/12, anche successivamente al30/6/2014, nel caso di mancato rinnovo dello stesso primadella sua scadenza. E’ fondamentale che in questa fase vi siala massima coesione unitaria di tutte le organizzazionisindacali e che tutti i lavoratori siano coinvolti per labuona riuscita delle iniziative che saranno, nei prossimigiorni, approntate e diffuse”.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su