Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Bankitalia, declassamento Italia ridurrebbe garanzie di 41 mld

colonna Sinistra
Martedì 12 novembre 2013 - 15:28

Banche: Bankitalia, declassamento Italia ridurrebbe garanzie di 41 mld

(ASCA) – Roma, 12 nov – Se l’Italia dovesse essere declassatadi un gradino dall’agenzia di rating canadese Dbrs, l’unicache ancora mantiene sul debito pubblico del Belpaese unmerito di credito di livello A, allora la Bce sarebbecostretta ad applicare degli ”haircuts (tagli di valore)”in linea con il peggioramento del merito di credito suititoli del settore statale che le banche italiane portano ingaranzia alla Bce in cambio dei prestiti.

Si ”determinerebbe una diminuzione di valore pari a 29miliardi per le attivita’ stanziate in pool e 12 miliardi perquelle detenute fuori”, scrive Bankitalia nel Rapporto sullastabilita’ finanziaria.

Palazzo Koch ricorda poi che le banche italiane, al paridelle altre dell’Eurozona, sono chiamate a restituireall’inizio del 2015 i prestiti triennali ricevutidall’Eurotower. Rifinanziamenti, per complessivi millemiliardi di euro, che erano serviti a colmare il deficit diraccolta provocato dalla crisi economica e finanziaria edalla conseguente frammentazione dei mercati finanziaridell’area euro.

Le banche centrali dell’Eurosistema hanno gia’ detto diessere pronte ad adottare misure per evitare nuove crisi diliquidita’ che potrebbero compromettere la ripresa economica,ma questo sostegno ”non potra’ proseguire illimitatamente.

Gli intermediari italiani sono impegnati a pianificarestrategie adeguate per far fronte a tali scadenze”.

men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su