Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Buti (Ue), stato salute in Eurozona migliorera’ prima del MUV

colonna Sinistra
Lunedì 11 novembre 2013 - 15:05

Banche: Buti (Ue), stato salute in Eurozona migliorera’ prima del MUV

(ASCA) – Firenze, 11 nov – ”Ritengo che ci siano alteprobabilita’ che, gia’ al momento dell’entrata in vigore delMeccanismo di Vigilanza Unico (MUV) nel novembre 2014, lostato di salute delle banche dell’Eurozona sia migliorato eche le condizioni economiche siano piu’ favorevoli rispettoad oggi. La ripresa si rafforzera’ pur rimanendo modesta”. Lo ha detto Marco Buti, Direttore Generale Affari Economici eFinanziari della Commissione Europea, intervenendo stamani aFirenze ad un incontro promosso dal Presidente dell’EnteCassa di Risparmio di Firenze Giampiero Maracchi con lo scopodi aiutare una comune riflessione sull’attuale situazionesocio-economica.

Buti, che e’ intervenuto sul tema ‘Perche’ l’Unionebancaria e’ essenziale alla ripresa economica’ ha aggiuntoche ”l’Unione Bancaria e’ una riforma essenziale, ma non lasola, per creare le condizioni per una crescita adeguata.

Dobbiamo lavorare – ha aggiunto – per realizzare una maggioreintegrazione fiscale tra gli Stati membri e, piu’ ingenerale, una unione politica ed economica. E’ un compitoimpegnativo e la strada sara’ accidentata, ma non possiamotornare indietro. Le prossime elezioni europee sarannol’occasione per stabilire dove e come l’Unione europea vorra’andare. Un dibattito approfondito e’ condizione perriguadagnare la fiducia degli operatori economici e deicittadini europei”.

Il presidente dell’Ente Cassa Giampiero Maracchi haspiegato che ”con questi appuntamenti intendiamo comprenderemeglio la complessita’ della congiuntura che stiamoattraversando e vogliamo anche essere aiutati, comeFondazione, a rispondere con maggiore efficacia alle nuoveesigenze che ci vengono prospettate dal territorio. Perquesto riteniamo importante incontrare personalita’ cheuniscono ad un’alta responsabilita’, in istituzionifondamentali della nostra Repubblica e internazionali, unasensibilita’ culturale che va oltre la specializzazionetecnica”.

com-afe/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su