Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Giochi: Corte Conti respinge istanze per riduzione maxipenali newslot

colonna Sinistra
Venerdì 8 novembre 2013 - 13:15

Giochi: Corte Conti respinge istanze per riduzione maxipenali newslot

(ASCA) – Roma, 8 nov – La Corte dei Conti non ha accolto leistanze presentate dalle con cessionarie degli apparecchi diintrattenimento per ridurre il condono sulle maxipenali al20% della sentenza di primo grado – cosi’ come previstodall’emendamento del Governo inserito nel decreto Imu in fasedi coversione – e ha ”integralmente confermato ilprovvedimento emesso in precedenza”. E’ quanto ha deciso laTerza Sezione d’Appello al termine dell’udienza che si e’appena conclusa. Il riferimento – informa l’Agimeg – e’ ai decreti gia’emessi in seguito all’udienza del 30 ottobre scorso – basatisulla formulazione originaria del decreto Imu – con i qualialle compagnie era stato chiesto di versare il 30% dellacondanna di primo grado. Le motivazioni delle decisioniodierne verranno pubblicate martedi’. Sei delle dieciconcessionarie degli apparecchi da intrattenimento -Lottomatica, Sisal, Snai, Cogetech, Gamenet e Cirsa – hannochiesto di beneficiare del condono, a questo punto verserannocomplessivamente 350 milioni di euro, piu’ gli interessilegali maturati dalla sentenza di primo grado (il 2,5% anni,che porta a una di circa 12-14 milioni di euro). Le compagniehanno gia’ versato il 20% della condanna di primo grado di unconto del Mef, adesso dovranno integrare la somma entro il 15novembre. L’udienza conclusiva del procedimento e’ confermataal 4 aprile 2014.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su