Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue: Squinzi, l’obiettivo 3% deficit/pil e’ impegnativo

colonna Sinistra
Mercoledì 6 novembre 2013 - 15:38

Ue: Squinzi, l’obiettivo 3% deficit/pil e’ impegnativo

(ASCA) – Bruxelles, 6 nov – L’obiettivo di mantenere entro iltetto del 3% il rapporto deficit/Pil dovrebbe essere oggettodi riconsiderazione in sede comunitaria. Lo lascia intendereil presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, in occasionedella riunione del Comitato di presidenza dell’organizzazionea Bruxelles. ”L’obiettivo del 3% e’ impegnativo per il nostro paese”,e il doverlo rispettare ”non lascia spazio per investimentia sostegno della crescita”. Ma lo stesso obiettivo del 3%sembra essere impegnativo anche per gli altri Stati membridell’Ue che pure lo hanno concordato insieme nel Patto dibilancio europeo. ”Mi sembra che l’obiettivo del 3% siarispettato solo in Italia e in Germania, che molti paesi sitrovano oltre questa soglia e qualcuno addirittura ancorapiu’ in la”’.

bne/mau/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su