Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eni: accordo con Quicksilver per giacimenti onshore Usa

colonna Sinistra
Martedì 5 novembre 2013 - 10:53

Eni: accordo con Quicksilver per giacimenti onshore Usa

(ASCA) – Roma, 5 nov – Eni ha firmato un accordo conQuicksilver Resources per valutare, esplorare e svilupparecongiuntamente giacimenti di olio non convenzionale (shaleoil) nell’onshore degli Stati Uniti. In particolare, si leggein una nota, Eni partecipera’ con la quota del 50% in un’areadi 21.246 ettari detenuta da Quicksilver nella Leon Valley,situata nel Pecos County (Texas occidentale), circa 800chilometri a ovest di Houston.

I termini dell’accordo prevedono un programma inizialecomposto da tre fasi, che comprende la perforazione fino a 5pozzi esplorativi e una prospezione geofisica 3D, mirato adefinire il potenziale minerario dell’area e il conseguentepiano di sviluppo.

Per acquisire il 50% dell’area detenuta da Quicksilver,Eni investira’ fino a 52 milioni di dollari, cherappresentano il 100% dei costi di perforazione,completamento e prospezioni sismiche. Gli investimentisuccessivi saranno ripartiti in modo paritario tra Eni eQuicksilver. Le due compagnie costituiranno un teamcongiunto, formato da rappresentanti delle due societa’, pergestire le attivita’ di esplorazione e sviluppo, conQuicksilver nel ruolo di operatore.

L’accordo prevede anche che Eni acquisisca, senza costiaggiuntivi, il 50% della quota di Quicksilver in un’altraarea situata nella Leon Valley, dall’estensione di 3.035ettari.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su