Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Centrella, Italia ha sue responsabilita’ ma Ue faccia autocritica

colonna Sinistra
Martedì 5 novembre 2013 - 14:09

Crisi: Centrella, Italia ha sue responsabilita’ ma Ue faccia autocritica

(ASCA) – Roma, 5 nov – ”Se l’Europa vede nero nel futurodell’Italia in termini di disoccupazione e di crescita, puo’lanciare moniti al nostro Paese, che indubbiamente ha delleprecise responsabilita’, ma l’Ue deve anche iniziare a fareuna seria autocritica”. Lo dichiara Giovanni Centrella,segretario generale dell’Ugl, commentando il rapporto odiernodella Commissione europea.

Secondo il sindacalista ”in questi anni di fronte ad unacrisi senza precedenti, l’Ue ha perseguito un ossessivoequilibrio dei conti pubblici, che oggi ostacola sia lacrescita sia l’occupazione soprattutto nei Paesi piu’fragili. Si invocano ancora ulteriori aggiustamenti perl’Italia, come se gia’ non avessimo portato a termine riformepesantissime sul lavoro e sulla previdenza, e si suggerisceal governo italiano di applicare clausole di salvaguardia nelcaso in cui la Legge di Stabilita’ subisse stravolgimenti inParlamento. Ma si tratta di contromisure che servono solo agarantire i bilanci dello Stato italiano e non le persone,che si stanno impoverendo di anno in anno, sotto i colpidelle tasse e di continui tagli lineari alla spesapubblica”.

”Se l’Italia continuera’ a impoverire e a non crescere, -conclude Centrella – a pagarne le conseguenze sara’ tuttal’Europa, a meno che la fragilita’ del nostro Paese non siautile ad una campagna di grandi acquisti”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su