Header Top
Logo
Giovedì 25 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue/bilancio: modifica budget 2013, in Consiglio niente unaminita’. 5 i n

colonna Sinistra
Mercoledì 30 ottobre 2013 - 12:06

Ue/bilancio: modifica budget 2013, in Consiglio niente unaminita’. 5 i n

(ASCA) – Bruxelles, 30 ott – Il Consiglio Ue ha votato afavore di una negoziazione per la modifica al bilancio 2013per quanto riguarda le ultime proposte emendantive. Il budgetcomunitario per l’anno in corso ha ricevuto complessivamentenove proposte di modifica, e il Comitato dei rappresentantipermanenti (Coperer) oggi ha dato il via libera al confrontosulle ultime due proposte di correzione. La prima delle due(proposta emendativa 8) riguarda la seconda tranche richiestadella Commissione europea per far fronte agli impegni perl’anno in corso: il 27 marzo l’esecutivo comunitario haavanzato una richiesta per una manovra correttiva per il 2013da 11,2 miliardi, approvata parzialmente dagli stati membri asettembre con uno stanziamento di 7,3 miliardi. Il 25 settembre la Commissione ha presentato la propostadi incremento di budget per la parte rimanente degli 11,2miliardi necessari (3,9 miliardi), su cui oggi il Consiglioha formalmente deciso di intavolare le trattative. Il votonegativo di cinque paesi (Gran Bretagna, Svezia, Danimarca,Finlandia, Paesi Bassi) non permette di raggiungere unaccordo definitivo: per tutte le decisioni riguardantiaspetti economico serve infatti l’unanimita’. Su questo sidovra’ dunque negoziare.

Posizione analoga per la proposta di modifica numero nove,avanzata lo scorso 14 ottobre. Il solo voto contrario deibritannici costringe anche su questo capitolo a intavolaretrattative con il Parlamento. Si tratta della proposta dimobilizzazione di 400,5 milioni di euro per i disastrinaturali patiti in estate da Germania (360,5 milioni),Austria (21,7 milioni), Repubblica ceca (15,9 milioni) eRomania (2,5 milioni). La Commissione europea ha recentementericordato che tecnicamente e’ consentito giungere a unachiusura di tutti i dossier relativi al bilancio 2013 entrola fine di novembre, per far approvare i testi dal Parlamentonella sessione plenaria del 18-21 di quel mese. bne/gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su