Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Industria: IntesaSp-Prometeia, ricavi ancora in calo ma crescita da 2014

colonna Sinistra
Mercoledì 30 ottobre 2013 - 16:53

Industria: IntesaSp-Prometeia, ricavi ancora in calo ma crescita da 2014

(ASCA) – Milano, 30 ott – Nuovo crollo del fatturato perl’industria italiana che nel 2013 fara’ segnare unacontrazione del 3,5% dei ricavi. La situzione e’ pero’destinata a migliorare nel 2014, quando il sostegnoproveniente dalla domanda mondiale e da condizioni internemeno tese in termini di finanza pubblica e credito potra’ridare slancio all’industria: il fatturato manifatturierocrescera’ cosi’ dell’1,7% il prossimo anno, con unaaccelerazione fino al 2,5% nel 2015. Questa la fotografiascattata sullo ‘stato di salute’ dell’industria italiana daPrometeia e Intesa Sanpaolo.

Dal ‘Rapporto Analisi dei Settori Industriali’ emerge chee’ ancora la domanda interna (consumi e investimenti) apenalizzare l’economia italiana nel 2013: i dati sulleesportazioni, infatti, continuano a confermare la capacita’delle imprese italiane di intercettare le opportunita’ delcommercio globale. La tenuta dell’export (+0,3% a prezzicostanti) ed il contemporaneo calo delle importazioni (-2,5%)porteranno il saldo manifatturiero a registrare un attivorecord superiore ai 95 miliardi di euro a fine 2013.

In una prospettiva di medio-termine, il migliore contestomacroeconomico consentira’ alle imprese manifatturiereitaliane di mantenere buoni ritmi di sviluppo delle venditeall’estero (circa +4% nella media 2014-’15, a prezzicostanti), dando slancio agli investimenti necessari amantenere i livelli competitivi e innescando una timidaripresa dei consumi.

fcz/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su