Header Top
Logo
Venerdì 28 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Sciopero generale: garante, in un’unica data o rischio caos

colonna Sinistra
Martedì 29 ottobre 2013 - 16:09

Sciopero generale: garante, in un’unica data o rischio caos

(ASCA) – Roma, 29 ott – ”La scelta di articolare leastensioni a livello territoriale, senza la definizione diun’unica data, rischia, tuttavia, di produrre l’effettoparadossale di far pagare ai cittadini utenti un sovrapprezzoai disagi che gia’ lo sciopero, di per se’, produce. Ovviamente, l’Autorita’ di garanzia sta svolgendo un accuratolavoro di verifica sulla legittimita’ delle singoleproclamazioni in adesione allo sciopero generale. Permane,tuttavia, la sensazione che si rischi quello che,tecnicamente, viene chiamato effetto ‘ultrattivo’, vale adire un effetto dello sciopero che superi, quanto a disagicomplessivi, l’intenzione stessa del Sindacato”. Lo scrive Roberto Alesse, Presidente dell’Autorita’ digaranzia per gli scioperi nei servizi pubblici essenziali, suun post all’Huffington. ”Senza giri di parole, – aggiunge il garante – sara’difficile informare adeguatamente, anche per le Aziende,l’utenza su chi, come e quando, si svolgera’ lo sciopero neisingoli settori. Le recenti cronache raccontano di unadisponibilita’ di una parte del Sindacato a revocare losciopero generale nel caso in cui intervengano le modificherichieste alla legge di stabilita’, che il Parlamento stadiscutendo in questi giorni. Ma se cio’ nonavvenisse,sarebbe, almeno, auspicabile ipotizzare un’unicagiornata nazionale di astensione, almeno per quanto riguardai servizi pubblici essenziali”.

red/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su