Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Telecom: legale Tronchetti, mandato di agire nei confronti di Grillo

colonna Sinistra
Lunedì 28 ottobre 2013 - 20:34

Telecom: legale Tronchetti, mandato di agire nei confronti di Grillo

(ASCA) – Roma, 28 ott – ”Nonostante anni di indagini daparte dei Magistrati abbiano dimostrato che in Telecom Italianon sono mai state compiute intercettazioni, Beppe Grilloracconta ancora il contrario perfino nelle aule del Senato”,scrive in una nota Marco De Luca, legale di Marco TronchettiProvera.

”Per quanto riguarda la raccolta illegale di dossier, siricorda che il procedimento si e’ concluso con la sentenza dicondanna degli imputati, senza coinvolgere in alcun modo ildottor Tronchetti, che e’ pertanto estraneo a tale vicenda.

L’unico procedimento che ha visto il dottor Tronchetticondannato in primo grado e’ quello relativo allaricettazione di un cd nell’ambito della cosiddetta vicendaKroll, che nulla ha a che vedere con il dossieraggioillegale. Sulla vicenda Kroll, le motivazioni depositate dalgiudice confermano che non esiste nessuna prova in meritoalla consapevolezza di Marco Tronchetti Provera circal’origine illecita del materiale acquisito dagli uomini diTavaroli, se non la ricostruzione di Tavaroli stesso. Lalogicita’ della prova alla quale il giudice deve ricorrere inassenza di evidenze fattuali sta quindi esclusivamente nellaricostruzione effettuata da chi la stessa Procura ha definitoinattendibile. Il cd pervenuto nella sede Pirelli,comprovante lo spionaggio eseguito dall’agenzia Kroll aidanni di Telecom Italia, fu immediatamente inviatoall’Autorita’ giudiziaria. Tale comportamento non fu in dannodi Telecom, ma evidentemente volto a tutelare l’azienda. LaKroll aveva posto in essere azioni contro Telecom gia’ primadell’ingresso indiretto di Pirelli nella compagine azionariae, successivamente, anche contro il dottor Tronchetti e lasua famiglia. Contro la sentenza di condanna in primo grado,Marco Tronchetti Provera ha annunciato ricorso in appello,fiducioso che la verita’ verra’ ristabilita. Ha ragioneBeppe Grillo quando dice che bisogna avere paura delle”realta’ che vengono cucite addosso”, soprattutto sefondate su calunnie reiterate negli anni. Ho pertanto avutomandato dal dottor Tronchetti Provera, a tutela della suaonorabilita’, di agire giudizialmente nei confronti di BeppeGrillo”, conclude la nota.

red/men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su