Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Ugl, da Abi pretese arroganti, siamo costretti a dure risposte

colonna Sinistra
Lunedì 28 ottobre 2013 - 17:15

Banche: Ugl, da Abi pretese arroganti, siamo costretti a dure risposte

(ASCA) – Roma, 28 ott – ”Siamo stati costretti a rispondereduramente all’atteggiamento arrogante dei banchieri, perrespingere le pretese dell’Abi volte a stravolgere l’assettonormativo del settore”. Lo dichiara in una nota ilsegretario generale dell’Ugl Credito, Fabio Verelli, in vistadello sciopero previsto per giovedi’ 31 ottobre.

Per il leader sindacale, ”il settore e’ ancora in fortedifficolta’, nonostante un assetto definito responsabilmentedalle organizzazioni sindacali poco piu’ di un anno e mezzofa, con elementi che dovevano garantire un rilancio delcomparto: la firma del ccnl prevedeva un compatibile aumentoretributivo, pur in uno scenario di crisi, un fondo perl’occupazione ed una flessibilita’ negli orari. Nonostante lafavorevole normativa contrattuale di emergenza, il managementbancario non e’ riuscito nell’effettivo recupero produttivodelle aziende di credito, palesando un’evidenteinadeguatezza”. ”Dal 30 ottobre – conclude – bloccheremo le relazioni neigruppi e proclameremo altre azioni di lotta, nelle variepiazze e nelle diverse realta’ produttive, per difendere ilfuturo della categoria, mai come ora attaccata dallostrapotere della finanza e del grande capitale”.

com-drc/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su