Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Federchimica: bene decisioni Camera per iniziative politica industriale

colonna Sinistra
Giovedì 24 ottobre 2013 - 18:06

Federchimica: bene decisioni Camera per iniziative politica industriale

(ASCA) – Roma, 24 ott – Con una nota Federchimica ”accoglie con favore la decisione della Camera dei Deputati,che ha approvato, in modo bipartisan, le mozioni cheimpegnano il Governo a intraprendere iniziative di politicaindustriale riguardanti i poli chimici e altri delicatiaspetti connessi allo sviluppo dell’industria chimica.

L’approvazione della Camera e le raccomandazioni espresse alGoverno indicano sensibilita’ e attenzione nei confrontidella chimica come uno dei settori su cui puntare per ilrilancio dell’industria in Italia, per il suo contenutotecnologico, con una leadership a livello europeo nellachimica sostenibile, in grado di produrre e trasferireinnovazione anche ai settori utilizzatori. Federchimica auspica che gli impegni assunti si traducano alpiu’ presto in provvedimenti e azioni concrete che possanoavere un diretto impatto positivo per le imprese, il settore,il Paese.

In relazione a quanto richiesto a Eni, si precisa che essa,con Versalis, non si limita ad agevolare l’acquisto delleproprie aree dismesse e bonificate ai potenziali acquirenti,come e’ avvenuto nel comprensorio petrolchimico di Priolo, mae’ un attore fondamentale nel programma di sviluppo erilancio della Chimica Italiana con un piano di investimentiimponente che interessa gran parte degli stabilimentiitaliani.

Sono infatti previsti per il prossimo quadriennioinvestimenti per ca. 2 miliardi di euro, di cui la maggiorparte in Italia (1,5 miliardi di euro circa). Tutto cio’, nonostante un contesto di mercato particolarmentedifficile, e’ finalizzato ad un processo di trasformazionemirato ad obiettivi di recupero di redditivita’ e di svilupponel medio-lungo termine, basato su precise linee strategiche:la riconversione dei siti italiani critici (ad es. PortoTorres, Priolo) che, insieme con azioni di ottimizzazione eflessibilita’ delle produzioni, e’ finalizzata alconseguimento di una posizione competitiva piu’ adeguata edsostenibile; il potenziamento selettivo della piattaformatecnologica e ampliamento della gamma dei prodotti piu’specialistici; lo sviluppo di una filiera produttiva aridotto impatto ambientale, basata su materie primerinnovabili in particolare nei siti da riconvertire;l’internazionalizzazione e riposizionamento del business, perpresidiare clienti sempre piu’ globali e mercati a piu’ altacrescita attraverso alleanze strategiche”.

com/red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su