Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Trasporti: Centrella, con Lupi incontro proficuo

colonna Sinistra
Mercoledì 23 ottobre 2013 - 13:29

Trasporti: Centrella, con Lupi incontro proficuo

(ASCA) – Roma, 23 ott – ”E’ stato importante e proficuo ilconfronto con il ministro dei Trasporti e delleInfrastrutture, Maurizio Lupi, con il quale abbiamo potutoeffettuare una panoramica sui problemi del settore che l’Uglda sempre ritiene prioritario per lo sviluppo del Paese.

Anche per questo abbiamo chiesto e ottenuto la disponibilita’del ministro a partecipare ad uno dei tavoli tematici con cuisi articolera’ la nostra Conferenza Programmatica organizzataa Roma dal 7 al 9 novembre”. Lo ha dichiarato il SegretarioGenerale dell’Ugl, Giovanni Centrella, a capo di unadelegazione della sua Organizzazione al termine dell’incontroodierno con il Capo del Dicastero, spiegando che”l’attenzione e’ stata focalizzata sul Trasporto PubblicoLocale, snodo essenziale per rendere piu’ efficienti icollegamenti nel Paese e per avviare una piu’ oculatarevisione della spesa pubblica. Abbiamo apprezzatol’allocazione di una parte delle risorse della Legge diStabilita’ verso il rinnovo del parco automezzi su gomma.

Auspichiamo quindi che nel passaggio in Parlamento il ddl inquesto aspetto possa trovare ulteriori sostegni, affinche’ leuniche due aziende italiane, Irisbus e Breda Menarini, cheproducono mezzi per il Tpl e che sono in via di chiusura,possano invece tornare a sperare in un futuro e in unacontinuita’ produttiva. E’ di conseguenza apprezzabile l’ideadel ministro Lupi di procedere ad un accorpamento dellepiccole imprese che operano nel settore, attualmenteinefficienti e non idonee a svolgere un servizio adeguatoalla cittadinanza”.

”Infine – conclude Centrella – sull’emergenza abitativacondividiamo la necessita’ di trovare una vera soluzione cheovviamente non puo’ coincidere con una proroga degli sfratti.

L’Ugl continuera’ a chiedere al governo una sempre maggioreattenzione sui Trasporti e sulle Infrastrutture, quasiinesistenti nel Sud e da rinnovare al Nord, perche’ laprogressiva desertificazione industriale sofferta dal nostroPaese dipende anche da una non adeguata attenzione a talisettori”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su